babini logo
La cooperativa di solidarietà sociale Paolo Babini nasce a Forlì nel 1987, come naturale evoluzione di un’esperienza di volontariato che consolidatasi e strutturatasi nel tempo necessitava di nuovi strumenti e modalità organizzative per dare una maggiore ‘risposta’ ai bisogni sociali ed educativi del territorio provinciale e regionale. Ad oggi la cooperativa è un’impresa sociale radicata nel territorio con numerosi servizi e progetti innovativi rivolti all’ infanzia, ai minori, alla famiglia e alla comunità.

La cultura della cooperativa fonda le sue radici nell’associazione omonima che l’ ha fondata e che mantiene come finalità la promozione della solidarietà e dell’accoglienza tra i soci e nei confronti degli emarginati; la condivisione con chiunque sia in stato di bisogno, in vista della sua autonomia e del suo inserimento sociale e la promozione di iniziative che abbiano come finalità la valorizzazione della persona in tutte le sue potenzialità e la difesa dei suoi s diritti.

La cooperativa aderisce alla Confederazione Cooperative Italiane tramite Confcooperative e al Consorzio Nazionale Gino Mattarelli (C.G.M.) tramite il Consorzio di Solidarietà Sociale di Forlì. Quest’ultimo è un progetto sociale ed imprenditoriale dove vari soggetti del privato sociale lavorano in rete, sostenuti dai valori dell’integrazione e dello scambio di risorse interne ed esterne, per perseguire gli scopi sociali attraverso un lavoro di costruzione e condivisione di linee strategico politiche da perseguire a livello territoriale.

All’interno di una prospettiva di sviluppo di comunità e lavoro di rete la coop.va aderisce al coordinamento delle associazioni “Insieme per i minori” (www.insiemeperiminori.it), costituito dalle realtà del privato sociale (ass.ni Centro di Aiuto alla Vita, Emmanuel, Papa Giovanni XXIII, Adamantina, Gli Elefanti) che operano con famiglie e minori in situazione di disagio e tutela.

La cooperativa, inoltre, è presente ai diversi tavoli tecnici istituiti dall’Ente Locale per il lavoro di rete con il privato sociale; a livello regionale fa parte delle commissioni di lavoro sulle ‘comunità d’accoglienza per minori’ e sull’’affidamento familiare’, finalizzate alla promozione di una riflessione sulle attuali forme d’accoglienza e sulla progettazione di servizi innovativi.

I valori, la mission e la vision costituiscono il nucleo dell’identità della cooperativa, sono il collante che permette all’impresa sociale di essere pronta a reagire e ad innovarsi in situazioni nuove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *